Dimmi di sì...

lunedì 13 giugno 2011











[2011 copyright Succi Arredamenti, photo by Marco Onofri - Don't use without permission]

"Dimmi di sì" è un post che dedichiamo "first of all" a Elisa e Gianluca, ma anche a tutti quelli che hanno deciso di convolare a nozze in modo alternativo, un po' particolare. "Dimmi di sì" è la domanda scritta "fra le righe" - se mi passate il termine - che mi hanno fatto quando, dopo essere 'inciampati' nel mio blog, mi hanno mandato la loro prima mail...

Questi due ragazzi romani - 29 lei, 33 lui - stanno per fare il loro passo più importante... quello della vita: hanno deciso di sposarsi. Ci vuole coraggio di questi tempi o no? Devi avere il cuore traboccante d'amore ed essere veramente convinta/o che la persona che hai di fianco è quella giusta per intraprendere questo viaggio straordinario, che come in tutte le grandi avventure non mancherà di metterci alla prova... tutte le grandi conquiste 'costano' in termini di sforzo, passione ed energia. Sempre.

Anche il matrimonio e la sua organizzazione è un momento difficile... per non parlare di quanto possa diventarlo quando i soldi in tasca sono pochi... e di questi tempi, dove il presente è incerto e il futuro ancora di più (Brunetta docet), in un mondo in cui per le giovani generazioni ormai tutto è precario, il "low cost" sembra essere l'unica strada per dare sfogo ai propri sogni. Matrimonio da favola, compreso.

Elisa e Gianluca coroneranno il loro sogno d'amore il 13 maggio 2012. A parte i sentimenti, di certo, al momento, c'è solo la data e il fatto che alcune aziende come la nostra abbiano deciso di "sposare" l'iniziativa e di dare loro una mano. La magia del web, non faccio altro che dirlo. In pratica li 'sponsorizziamo'. Dopo aver fatto il giro del globo terracqueo, la tendenza di convolare a nozze 'con lo sponsor' per risparmiare un sacco di soldi sta prendendo piede anche nel Belpaese da un po' di tempo a questa parte. 

La nostra giovane coppia ha creato un blog "Sembra impossibile ma ci sposeremo" e una pagina su Facebook, noi garantiamo loro un prezzo di favore sulla fornitura di certi articoli con cui andranno ad arredare la loro casa e sull'ipotetica lista di nozze on line e loro in cambio ci offrono un ritorno d'immagine sul web che cresce ogni giorno di più grazie anche al passaparola.

Che ne dite? Sono o non sono forti 'sti ragazzi? 

Non ci rimane altro da fare che auguravi tutto il bene di questo mondo!